Electromagnetic Analysis

I campi elettromagnetici a bassa frequenza, comunemente denominati ELF (Extremely Low Frequency), vengono emessi a frequenze comprese fra 0 Hz e 3000 Hz.

Le principali sorgenti artificiali di campi ELF sono i sistemi di trasmissione e distribuzione di energia elettrica (elettrodotti) costituiti da:

 

- linee elettriche a differente grado di tensione (altissima, alta, media, bassa), nelle quali fluisce corrente elettrica alternata alla frequenza di 50 Hz; 

- sottostazioni e cabine di trasformazione elettrica, per trasferire l’energia elettrica tra linee elettriche a tensioni diverse.

 

Gli elettrodotti distribuiti sul territorio danno luogo, nel loro complesso, alla rete elettrica.

Sempre più attuale è la ricerca di possibili effetti biologici indotti dai campi elettromagnetici, che potrebbero causare patologie a breve ed a lungo termine.

A tal fine Ingegneria del Sole offre ai propri clienti servizi di misure di icampo elettrico e magnetico a bassa frequenza (50 Hz) soprattutto in prossimità di impianti di produzione.